Vai al contenuto

Vinted: come funziona? La guida completa

    Sei un amante della circolarità e vuoi sostenere il riciclo dei beni, combattendo il consumismo eccessivo dell’industria dell’abbigliamento con la moneta dell’usato? O, semplicemente, stai cercando un modo semplice ed efficace per fare soldi velocemente con le cose che non metti più? Allora,

    Vinted

    è ciò che cerchi.

    Una piattaforma online interamente dedicata allo scambio di vestiti e oggetti usati che mette in comunicazione venditore e acquirente, offrendo un servizio di garanzia di onestà e indicando le spese di spedizione del pacco a carico degli acquirenti. Insomma, una vera e propria

    piattaforma di vendita online

    , che permette di salvare gli sprechi e trovare lo stile che piace a te. In questo articolo vediamo insieme

    come funziona

    sia per i venditori che per gli acquirenti.

    Per quanto riguarda le

    opinioni

    disponibili su alcuni blog come

    Trustpilot

    , molti si chiedono se

    Vinted funzioni in Italia

    . Le recensioni sono varie e dipendono ovviamente dalla

    qualità del prodotto

    ricevuto. La maggior parte delle recensioni entusiastiche proclama la presenza di

    prodotti di alta qualità

    e a basso prezzo (dunque il rapporto/qualità prezzo è elevato e consente di risparmiare rispetto ad un negozio normale), inoltre, obiettivamente, è una piattaforma che garantisce un notevole

    risparmio

    in termini ecologici e di circolarità.


    Le recensioni negative

    , invece, si concentrano su cattive esperienze di

    tutela del venditore

    rispetto all’acquirente e la presenza di alcuni gruppi spam nella sezione dei forum.

    Per quanto riguarda la

    sicurezza dei pagamenti

    , il sistema è assolutamente garante; tuttavia non si può dire lo stesso della presenza di alcuni acquirenti che tendono a rifiutare o segnalare articoli mai arrivati o scomparsi soltanto per ricevere un rimborso del denaro. Tutto sommato, come qualunque piattaforma Internet, bisogna fare molta attenzione a scegliere il giusto venditore e il giusto acquirente.

    Quando sei un venditore, dopo aver creato il tuo profilo e aver acceduto, potrai

    caricare i tuoi primi articoli

    : per farlo dovrai innanzitutto produrre delle buone foto (da 1 a 20 per ciascun articolo) da presentare al pubblico.

    Vedi Anche:  Come abbinare le acconciature alle scollature degli abiti

    Inoltre, devi aggiungere un titolo e descrizione nei dettagli del prodotto che vendi, e selezionare subito dopo la

    categoria

    corrispettiva del prodotto. Attenzione a non sbagliare categoria, perché potrebbe essere fatale per la tua visibilità.

    Infine, dovrai inserire il prezzo del tuo articolo facendo attenzione a confrontarlo competitivamente con quelli già presenti sulla piattaforma e specificare se ammetti il

    cambio

    del prodotto.

    Per quanto riguarda alcune categorie particolari potrai esplorarle direttamente sulla piattaforma di Vinted; ti ricordiamo alcune specifiche: se vendi libri puoi farlo soltanto se dotati di un codice ISBN; inoltre per quanto riguarda i libri per bambini accertati di averli caricati nella sezione apposita libri per bambini e ragazzi.

    Se sei un venditore, ovviamente, dovrai assicurarti di

    attivare il tuo saldo Vinted

    e se lo stai facendo per la prima volta dovrai fare le seguenti mosse:

    1. accedi al tuo saldo;
    2. premi il tasto trasferisci sul conto corrente. In questo modo potrai incassare direttamente i soldi dei tuoi guadagni entro 5 giornate lavorative, esclusi ovviamente i festivi e il weekend. Non è possibile trasferire il denaro contenuto nel saldo in sospeso in quanto significa che l’acquirente ancora non ha ricevuto il pacco. Inoltre l’importo minimo da trasferire a 0,1 euro.

    Per quanto riguarda la

    spedizione dell’articolo su Vinted

    , se sei un venditore non avrai ovviamente alcuna commissione; al contrario, le spese resteranno

    a carico dell’acquirente

    . Ma in che modo viene spedito l’articolo? Una volta che ti registri su Vinted per comprare dovrai scegliere un

    indirizzo di spedizione

    a cui il tuo materiale verrà recapitato.

    Al contrario per coloro che vendono bisognerà scegliere tra le possibili

    modalità di spedizione

    da offrire ai propri acquirenti. Le modalità di spedizione ti verranno offerte direttamente da Vinted come proposte, e variano in base al luogo in cui ti trovi poiché dipendono, appunto, dai mezzi a disposizione. Un consiglio che possiamo darti è di

    scegliere varie modalità di spedizione

    poiché più ne offrirai più sarà facile trovare acquirenti.

    Vedi Anche:  Nastix Design: software per disegnare vestiti

    Per quanto riguarda il prezzo delle spedizioni esse possono variare in base alla localizzazione del venditore e dell’acquirente, nonché all’entità e alla grandezza del pacco, ma sono sempre esplicitate al momento del check-out.

    Tra le tre modalità di spedizione disponibili su Vinted, ricordiamo: la spedizione con etichetta prepagata, la spedizione personalizzata e la consegna a mano.

    • Per quanto riguarda la

      spedizione con etichetta prepagata

      ti basterà scaricare l’etichetta inviata direttamente dai gestori di Vinted ed eventualmente stamparla ed incollarla sul pacco, una volta che lo spedisci. A quel punto dovrai semplicemente consegnare il pacco in un ufficio postale o un punto di consegna e potrai tracciarlo insieme all’acquirente. L’etichetta di spedizione di solito contiene informazioni sul Corriere che può essere UPS, Poste italiane, inpost o BRT.
    • Per quanto riguarda la

      spedizione personalizzata

      potrai autonomamente decidere un vettore diverso tra quelli proposti da Vinted; ovviamente facendo attenzione ad affidarti ad una società sicura e soprattutto dotata di assicurazione: in caso di smarrimento o perdita del pacco, Vinted non sarà responsabile di questi eventi.
    • La

      consegna a mano

      è una scelta molto economica ma ovviamente più scomoda per il venditore, perché può essere applicata soltanto se vivi vicino al tuo acquirente. Dovrai scegliere di contattare direttamente l’acquirente e incontrarlo per recapitare il prodotto di persona.

    Entriamo subito nel vivo della questione.


    Vinted, saldo in sospeso: come fare?

    Ogni utente che vende su

    Vinted Italia

    è dotato di un saldo, ovvero una sicuro borsellino che prevede la ricezione di tutti i guadagni che provengono delle vendite. Il saldo è utilizzabile per effettuare i tuoi acquisti su Vinted, ma c’è anche la possibilità di trasferire il denaro sul tuo conto corrente. Ma in che modo e con quali tempistiche riceverai il denaro sul tuo

    saldo Vinted

    ? Innanzitutto, quando un acquirente comprerà qualche tuo articolo, lo pagherà e ti comparirà un annuncio su

    borsellino Vinted

    ‘saldo in sospeso’.

    Vedi Anche:  Perché la formula di Zara anche nel dopo-pandemia è più viva che mai

    A quel punto l’acquirente dovrà

    ricevere in spedizione l’articolo

    che ha acquistato, e finché esso non sarà arrivato a destinazione non verrà data

    conferma del pagamento

    . Quando effettivamente il prodotto arriva nelle mani dell’acquirente e questo si accerta che sia

    tutto a posto

    premerà l’omonimo tasto sul proprio profilo, per informare la piattaforma che il pagamento può essere reso effettivo. Quando l’ordine è concluso, il pagamento passerà da saldo in sospeso verso

    saldo disponibile

    . Una volta ricevuto il pagamento nel tuo saldo, potrai usarlo per acquistare su Vinted oppure trasferirlo direttamente sul tuo conto corrente.

    Il

    pagamento su Vinted

    viene mediato da un gestore di pagamenti comune a molti negozi on-line: si tratta di

    MangoPay

    . Come molti altri gestori, ad esempio, primo fra tutti, PayPal, può succedere che – soprattutto le prime volte – il gestore

    ritardi la ricezione del denaro

    da parte del venditore. Il saldo potrà risultare in sospeso o essere accreditato con qualche giorno di ritardo.

    Questa pratica garantisce a tutti gli acquirenti di poter ricevere il prodotto prima che il pagamento sia effettivamente versato, in modo da gestire al meglio le necessità dell’acquirente ed evitare possibili estorsioni da parte dei venditori. Se qualcosa va storto, così, Vinted potrà

    rimborsare l’acquirente

    oppure per mettere una soluzione immediata tra destinatario e mittente. Dunque non spaventarti se soprattutto all’inizio il tuo pagamento del saldo risulterà effettivo dopo qualche giorno.

    Vedi anche